Buckle: ritratto inedito di un dilettante

€6.50

Autore: Venanzio Laudi

La Londra della prima meta’ dell’Ottocento, che vede il diffondersi degli scacchi nei ceti borghesi e popolari ed il sorgere dei primi club scacchistici, che s’incuriosisce di fronte alle gesta di protagonisti quali McDonnell, Labourdonnais e Staunton, fino al famoso torneo internazionale del 1851, fa da sfondo al racconto della vita di un campione “dimenticato”: Henry Thomas Buckle

Buckle incarna il prototipo del dilettante per eccellenza, tanto ricco di talento quanto restio a fare degli scacchi il proprio interesse principale.

Anderssen lo defini’ il piu’ forte avversario da lui incontrato.

Pagine 64, formato cm. 12×16.

Offerta: i Corti di Scacchi a soli euro 18,00 invece che euro 30,00

Quattro godibilissimi libricini di storia e cultura scacchistica (non contengono partite)
Aneddoti di Scacchi di Mario Leoncini, pagg. 80 – euro 8,50
La partita di Duchamp di F. Pezzuto, pagg. 96 – euro 7,50

Philidor, il Musicista che giocava a Scacchi di C. Rollin, pagg. 96 – euro 7,50
Buckle, ritratto inedito di un dilettante  E. Ridola, pagg. 64 – euro 6,50